Seiko 5: perché la serie della Seiko si chiama così?




Nel 1960 la casa giapponese Seiko lancia sul mercato lo Sportsmatic 5 dando il via alla serie Seiko 5.

Perchè questa serie venne chiamata "Seiko 5"?

Il motivo è individuabile vedendo le caratteristiche degli orologi appartenenti a questi linea di segnatempo, infatti sono 5 le i punti cardine e le caratteristiche che un Seiko 5 deve possedere.

  • L’orologio deve avere la Carica Automatica
  • La funzione Day/Date deve essere espressa sul quadrante in una sola finestra
  • Tutti gli orologi della serie Seiko 5 sono water resistant
  • La corona è montata a ore 4
  • Cassa e bracciale durevoli

Navigando su internet si trovano delle varianti, ad esempio alcuni dicono che uno dei punti fosse l’accessibilità del prezzo, altri che fosse l’utilizzo di vetro diaflex, però, ad oggi, la Seiko ha dichiarato quelle sopracitate come caratteristiche fondamentali.

Cosa desidera la Seiko per la sua serie "5"

La casa nipponica voleva creare un orologio che fosse resistente e duraturo con un design innovativo.

La prima sfida era la durata. Pensarono quindi un orologio che fosse impermeabile all’acqua e molto resistente agli urti.
Inserirono quindi la caratteristica Water resistant tra gli standard degli orologi di questa serie, inoltre per difendere la cassa dagli urti si dimostrarono anche capaci di innovare il mercato dell’orologeria inventando la molla "Diaflex", costruita utilizzando una lega infrangibile, e il sistema "Diashock" in grado di proteggere il movimento automatico.

La seconda sfida era quella di migliorare la leggibilità, fu così che inserirono una complicazione che oggi diamo per scontata ma che per l’epoca fu una vera e propria rivoluzione, il day/date inserito in una singola finestra.

Questa semplice accortezza, utilizzata in seguito da tante altre maison, e si rivelò fondamentale per migliorare la lettura del quadrante.

L’orologio era quasi completo nelle menti dei progettisti della Seiko. Il tassello mancate era un tocco originale e caratterizzante al look che potesse rendere unico il design della cassa dei Seiko 5.

Grazie all’invenzione del ’Magic Lever’ chi indossava orologi Seiko usava raramente la corona, quindi pensarono di "nasconderla" dotto il bordo della cassa e la posero a ore 4, mettendo così la firma su questo progetto avveniristico e dando inizio alla leggenda della serie "Seiko 5"