Esportazione orologi svizzeri al minimo dal 1984: vediamo il grafico


Vediamo l’andamento dell’esportazione degli orologi svizzeri nel 2016



Il 2016 è stato un anno nero per gli orologi svizzeri, infatti i numeri dicono che i modelli esportati nel resto del mondo sono vicini a raggiungere le cifre del 1984. Nonostante la nascita degli orologi Swatch, che entrarono in competizione con i digitali della Casio e della Timex come segnatempo economici, in quell’anno le vendite fuori dalla Svizzera registrarono un notevole ribasso.

Tre decenni più tardi, i tempi difficili sono tornati: i dati dei primi undici mesi del 2016 registrano un calo dell’esportazione dell’11 percento. A confermare questo trend negativo dell’orologeria svizzera ci sono le notizie di riduzione dei posti di lavoro di brand importanti come Vacheron Constantin, Cartier e Vulcain, mentre lo Swatch group non ha ancora reso note le spese dell’anno in corso.

fonte Bloomberg.com